| |

IN AUTO O IN MOTO SULLA STRADA

associazione di consumatori roma



Molti incidenti si potrebbero evitare riducendo i limiti di velocità e rispettando le regole: sembra banale, eppure il maggior numero di incidenti accade proprio a causa dell’elevata velocità o perché si sono compiuti dei gesti azzardati alla guida. 

La velocità contenuta permette non solo di ridurre i danni in caso di impatto, ma anche di rendersi conto di quanto sta per accadere ed evitare l’incidente.

Le statistiche ci informano che il maggior numero di incidenti che coinvolgono bambini accade su percorsi inferiori a 3 km (i cosiddetti “a 5 minuti da casa”). 

È proprio la brevità del tragitto che spesso fa abbassare la guardia ai genitori: non viene utilizzato l’apposito seggiolino per i bambini, non vengono allacciate le cinture o, peggio, i bambini vengono fatti sedere in braccio ad un adulto. 
È quest’ultima situazione, poi, la più pericolosa per il bambino poiché, in caso di incidente, il corpo più pesante dell’adulto provoca lesioni molto più importanti e gravi.

COSA DOBBIAMO FARE – I NOSTRI DOVERI
- Rispettare il Codice della Strada;
- Rispettare i limiti di velocità. A parte specifici limiti inferiori segnalati sul posto, i limiti sono di 50 km/h in città, di 90 km/h sulle strade extraurbane e di 130 km/h in autostrada;
- Allacciare le cinture di sicurezza anche per brevi tratti e farle allacciare a tutti i passeggeri;
- Rispettare la distanza di sicurezza con il veicolo che precede. Se viaggi a 50 km/h  occorreranno 25 metri per arrestare il veicolo ed evitare l’impatto con un veicolo fermo. A 90 km/h occorreranno 60 metri. A 130 km/h per fermarti si avrà bisogno di circa 110 metri.
- In moto, indossare e allacciare il casco omologato (il casco non allacciato equivale a non averlo);
- Non bere alcolici e non assumere droghe o sostanze stupefacenti. Se non si è in condizioni psicofisiche perfette o si è bevuto un po’ troppo, fate guidare un amico che non ha bevuto e non è stanco. Mettetevi d’accordo prima su chi non deve bere alcolici per riportare tutti a casa sani e salvi;
- Non usare il telefonino mentre si è alla guida. Se necessario, usare l’auricolare o il viva voce. 
- Utilizzare l’apposito sistema di ritenuta (seggiolino, poltrona, cuscino) omologato e adeguato per il trasporto dei bambini fino a 1,5 metri di altezza, come previsto dall’art. 172 del Codice della Strada. Non usare la cintura di sicurezza per i bambini, perché sono pensate per la sicurezza e la conformazione del corpo dell’adulto;
- Concentrarsi solo sulla guida, evitando gesti che portano a distrazione, come manovrare la radio e fumare. Tenere basso il volume dell’impianto stereo: la musica ad alto volume distrae e può indurre all’errore;
- Almeno una volta l’anno sottoporsi ad una visita oculistica: vedere bene e correggere eventuali difetti visivi può rendere più sicura la propria guida;
- Prevedere una pausa almeno ogni 4 ore se si affrontano viaggi lunghi, e assumere, soprattutto se si prevede di partire dopo pranzo, cibi facilmente digeribili a base di carboidrati (pane, pasta, frutta), freschi e poco elaborati.



RITIENI QUESTA INFORMAZIONI INTERESSANTE ??? COMPILA IL FORM E SCRIVICI


*Nome:
Cognome:
*Telefono:
*Email:
*Oggetto:
*Richiesta:
* campi obbligatori
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!